Formazione Ambito 9

neoassunti

PON logo

Comunicato n. 186                                 Pieve di Cadore, 23.04.2018

                                                               Ai Docenti
                                                               Loro sedi
                                                               sito web


Oggetto: Adozioni libri di testo a.s. 2018-2019.

   Come da Circolare Ministeriale nr. 5571 del 29/03/2018 relativa all’adozione dei libri di testo, si ricorda a tutti i docenti che l’adozione deve essere coerente con quanto contenuto nel Regolamento dell’Autonomia (DPR 275/99) e con le disposizioni impartite dal MIUR (C.M. n 16 del 10/02/2009, D.M. 781 del 27/09/2013 e nota MIUR 2061 del 19/03/2014).

In particolare si sottolinea che:
1. La scelta del testo scolastico rientra nella responsabilità del docente; essa deve cadere su testi proponenti i contenuti essenziali della disciplina in relazione alla programmazione educativa;
2. La scelta deve riguardare solo i testi per i quali risulta fissato il prezzo di copertina indicato sul listino o sulla copia saggio; essa inoltre terrà nella dovuta considerazione l’aspetto del peso;
3. I docenti sono direttamente responsabili dell’esatta indicazione del numero di codice ISBN alla trasmissione del quale si deve porre la massima attenzione;
4. Le nuove edizioni e i testi che cambiano il codice ISBN sono da considerare NUOVE ADOZIONI;
5. La progressiva transizione ai libri di testo digitali o in versione mista introdotta a partire dall’anno scolastico 2009/10 è oramai obbligatoria nelle forme previste dall’allegato del D.M. 781/2013 di seguito riportate:
a) Libro di testo in versione cartacea accompagnato da contenuti digitali integrativi (modalità mista di tipo "a" residuale per l’a.s.2014/15, non più valida per l’a.s.2015/16);
b) Libro di testo in versione cartacea e digitale accompagnato da contenuti digitali integrativi (modalità mista di tipo b);
c) Libro di testo in versione digitale accompagnato da contenuti digitali integrativi (modalità digitale di tipo c);
6. A decorrere dal 1° settembre 2013 (relativo all’a.s. 2014/2015) viene abrogato l’obbligo previsto dall’art. 5 della legge n. 169/2008 di mantenere in adozione gli stessi testi scolastici per sei anni;
7. I Testi consigliati possono essere indicati dal Collegio dei Docenti solo nel caso in cui rivestano carattere monografico o di apprendimento delle discipline di riferimento. I libri di testo non rientrano tra i testi consigliati. Rientra, invece, tra i testi consigliati l’eventuale adozione di singoli contenuti digitali integrativi ovvero la loro adozione in forma disgiunta dal libro di testo. Solo i testi obbligatori (e non i consigliati) concorrono alla determinazione del tetto di spesa;
8. L’adozione dei testi per l’insegnamento della religione cattolica deve avere il nulla osta della Conferenza episcopale italiana;
9. I docenti potranno operare le scelte dei testi da adottare per l’anno scolastico 2018/2019 purché vengano rispettati i limiti di spesa contenuti nel D.M. N. 43 del 11/05/2012 e ulteriormente ridotti del 10% solo se nella classe considerata tutti i testi sono stati adottati per la prima volta a partire dall’a.s. 2014/15 e realizzati nella modalità mista di tipo B e del 30% solo se nella classe considerata tutti i testi sono stati adottati per la prima volta a partire dall’a.s. 2014/15 e realizzati nella modalità di tipo C.
I prezzi indicati nella tabella potranno subire piccole variazioni in base all’inflazione perché sono riferiti all’a.s. 2013/14)

Tipologia di scuola  I anno   II anno   III anno   IV anno  V anno
Liceo Scientifico     320,00   223,00   320,00   288,00   310,00
I.T.T.                       320,00   223,00   320,00   253,00   221,00
Ist.Tecnico Ec.        304,00  208,00    288,00   248,00   226,00
IPIA OTTICA           269,00  152,00    203,00  176,00   129,00
IPIA Mobile Arr.to    254,00  147,00   167,00   176,00   129,00

Modalità operative.

Entro e non oltre il 4/5/2018 ogni docente dovrà inserire le proprie proposte sul portale “Argo Scuolanext” secondo le seguenti modalità:
Accedere al portale, aprire la tendina della funzione “Info classe/docenti” e cliccare sull’icona “Adozione libri di testo” che apre il pannello contenente l’elenco delle proprie classi e relative materie per poter effettuare le registrazioni di propria competenza:
Conferma: Per riconfermare il testo adottato nell’anno corrente, in quello successivo, basta cliccare sul testo e sul pulsante  conferma.  
Aggiunta di nuovi testi: Per aggiungere nuovi testi da adottare nell’anno successivo, utilizzare il pulsante nuovo  .
E’ possibile ricercare i nuovi testi, immettendo una parola contenuta nel titolo o direttamente il codice ISBN.
Una volta selezionato il testo, cliccare sul pulsante Conferma e indicare il testo come “Nuova Adozione”, “Acquistare” o “Consigliato”.

Per le nuove adozioni è necessario predisporre una breve relazione utilizzando il modello che si allega.

I docenti Coordinatori dei C.d.C. avranno cura di controllare la completezza della documentazione per la propria classe e inoltre verificare che il costo complessivo dei libri di testo non superi il tetto di spesa fissato dal ministero, in caso contrario inviteranno i colleghi alle dovute modifiche.

Successivamente la Segreteria Didattica elaborerà l'elenco completo dei Libri di Testo, distinto per classe, e lo metterà a disposizione dei Consigli di Classe per l’approvazione e/o l’eventuale segnalazione di errori e/o omissioni al fine di predisporre l’elenco corretto dei libri di testo per l’a.s. 2018/2019 che sarà ratificato in sede di Collegio dei docenti e di seguito trasmesso all’AIE.

Le adozioni dei libri di testo verranno sottoposte al collegio docenti del 17 maggio 2018 per la delibera definitiva.

                                                          F.to Il Dirigente Scolastico
                                                                    (Mara De Lotto)

 

Indietro